venerdì 19 febbraio 2016

Recensione: Te lo dico sottovoce - Lucrezia Scali


Data di pubblicazione: 5 marzo 2015
Titolo: Te lo dico sottovoce
Editore: Self-Publishing
Autrice: Lucrezia Scali
Prezzo: € 0,99
Pagine: 371

Mia ha trent’anni, un passato che preferisce non ricordare e una famiglia da cui cerca di tenersi alla larga. Meglio stare lontano dalle frecciatine della sorella e da una madre invadente che le organizza appuntamenti al buio… Di notte sogna il principe azzurro, ma la mattina si sveglia accanto a Bubu, un meticcio con le orecchie cadenti e il pelo morbido. La sua passione sono gli animali e infatti, oltre a gestire una delle cliniche veterinarie più conosciute di Torino, Mia sta per realizzare un progetto a cui tiene moltissimo: restituire il sorriso ai bambini in ospedale attraverso la pet therapy. Il grande amore romantico, però, non sembra proprio voler arrivare nella sua vita. O almeno, così pensa Mia, prima di conoscere Alberto, un medico affascinante, e Diego, un ragazzo sfuggente che si è appena trasferito a Torino dalla Puglia. Cupido sta finalmente per scagliare la sua freccia: riuscirà a colpire la persona giusta per il cuore di Mia?

Per mesi in vetta alle classifiche del web
Conservo il tuo segreto, come tu fai con il mio: insieme saranno al sicuro

«Meraviglioso, non riesco a trovare altri aggettivi per definire questo libro. Ho amato i personaggi e, sarò anche strana, ho amato i loro drammi.» 

«Ho letto questo romanzo tutto d’un fiato! Tocca tanti argomenti e fa riflettere. Ho riso, sognato, odiato e ho anche pianto. Non vedo l’ora di leggere il prossimo.» 

«Un romanzo che tocca l’anima nel profondo, una storia bellissima e ben raccontata con una scrittura fresca e curata.»

Cari lettori,
oggi recensisco Te lo dico sottovoce. Ringrazio la Newton Compton Editori per avermi fornito una copia omaggio. 
Questo è un romanzo d'esordio che  pur presentando le caratteristiche dei classici romance, riesce ad emergere con una personalità propria.
Un elemento nuovo di questo libro è stata la presenza della Pet Terapy. Sicuramente gli amanti degli animali avranno apprezzato. Una tematica questa, che si discosta dai soliti cliché dei romance e che ci restituisce un testo ricco di sfumature ed emozioni. Da amante dei cani e degli animali in generale, non potevo non apprezzare.
La protagonista è Mia, un personaggio forte e una donna determinata che sa affrontare le avversità.  Non ha mai avuto una famiglia che la supportasse nei suoi progetti: il rapporto con la madre è teso, con la sorella non c'è sintonia, il padre si lascia trascinare dalla maretta, ma nei momenti di difficoltà oltre a contare solo su se stessa può affidarsi a qualche buon amico.

Anche la vita amorosa di Mia non è tra le più rosee, con un ex che non vuole sparire dalla sua vista e un compagno, Diego, che le nasconde qualcosa. 
Nonostante questo, Mia riesce a godersi i piccoli momenti di coppia. Le anime più passionali apprezzeranno sicuramente le scene dalle sfumature più calde, che faranno loro battere il cuore.

«Ti voglio ancora una volta», bisbigliò con una voce a cui era impossibile resistere.
Mi baciò il collo mentre le sue mani seguivano la curva dei seni, accarezzando ogni centimetro della mia pelle, per poi scendere a stringermi i fianchi nudi.

Qual è la costante della giovane Mia in questa vita di alti e bassi? Il suo miglior amico a quattro zampe Bubu, ed è questo il tema che più emerge: il potenziale degli amici animali. Amore incondizionato... o quasi. Cibo e coccole resteranno sempre le parole magiche.
La scrittura di Lucrezia Scali è curata e precisa. Il romanzo ha un ottimo ritmo ed è scorrevole. A volte, però, ho avuto l'impressione che i sentimenti fossero quasi filtrati e non mi arrivassero del tutto.
Nel complesso è un romanzo che consiglio, soprattutto alle donne romantiche. 
Un bacio d'inchiostro.