giovedì 19 marzo 2015

Sesta Tappa del Blogtour : Gala Cox e il mistero dei viaggi nel tempo - Raffaella Fenoglio

Buongiorno lettori,
oggi ospito la sesta tappa del blogtour dedicato al bellissimo romanzo di Raffaella Fenoglio.
Vi posto quindi, la mia recensione. :)

Il romanzo si presenta come un YA. Nonostante io non sia più una patita del genere, in quanto non riesca a ritrovarmi nei pani di un adolescente, ho trovato piacevole questa lettura.

Dopo un inizio un po' lento, in cui l'autrice propone la quotidianità di Gala, la storia prende respiro e vola.
Innanzitutto, ho apprezzato l'originalità, palpabile fin dal principio. Gala potrebbe sembrare una ragazzina come tante: ha quindici anni e frequenta il liceo artistico. Ha un compagno di banco di nome Denis e una propensione naturale nel cacciarsi nei guai.
Fin qui tutto nella norma. Ma aspettate. Gala vive con sua madre, una Medium. É proprio tramite una delle sedute di Orietta, che in casa arrivano spiriti come l'indiano Matunaaga ( una vera e propria tata ectoplasmatica) e la monaca benedettina Ildegarda di Bingen. Già da qui possiamo ammirare la freschezza e l'originalità di una storia che riserva innumerevoli sorprese.
Gala ha un talento nelle scienze e si rivela un'ottima inventrice-aggiustatutto. Ha evidentemente acquisito questa peculiarità da suo padre, misteriosamente scomparso sei mesi prima.
La ragazza ha un'amica. Meglio dire, aveva un'amica: Nadia. Morta in un incidente un anno prima, Nadia ritorna nella vita di Gala come usqead, uno spirito che viaggia nel tempo. Ha un nuovo nome, si chiama Edvige e vive a Londra. Nel 1889.
Sarà la comparsa di Edvige a far prendere una curiosa piega alla vita di Gala. La catapulterà nel passato, in una Londra fumosa ricca di atmosfera.
Vediamo alle mie impressioni sullo stile. Essendo rivolto a un pubblico giovanile, lo stile è asciutto e lineare. Ma non manca però, di corposità. É scorrevole e attira il lettore con sagaci colpi di scena.

Ho apprezzato moltissimo le descrizioni ambientali, offrendomi una perfetta visione di una Londra vittoriana. Negozi, strade, vicoli, tutto è ben delineato nella mente del lettore.

Bella anche la caratterizzazione dei personaggi, astrusi e folli. Sembra a tratti di conoscerli. E ne conoscerà numerosi, Gala.
Convincenti anche i dialoghi, meno quelli iniziali; ma ripeto, appena Gala viene catapultata nel 1889, la storia prende nuovi risvolti. Trovo solo poco convincente, il motivo iniziale per il quale Edvige spinge Gala a raggiungerla nel passato.
Punti di forza: viaggi nel tempo ed elementi steampunk.
Idea questa, accattivante e vincente. Personalmente ho sempre amato la tematica, così come altre affrontate nel romanzo, come spiritismo, vita oltre la morte, reincarnazione.
Nel complesso, l'ho trovato un libro intelligente e piacevole. Lo consiglio, quindi. Soprattutto a un pubblico adolescente.
Complimenti all'autrice. 

Ecco le Tappe:


06 marzo – Parliamo di ambientazione sul blog I segreti di un Goodreader
09 marzo – Tematiche sul blog Le parole segrete dei libri
12 marzo - Intervista sul blog Voglio essere sommersa dai libri
15 marzo – Citazioni sul blog Books… what else!
18 marzo – Recensione sul blog Anima d’inchiostro
21 marzo – The winner is… sul blog Anima d’inchiostro

Per partecipare:

Per avere la possibilità di essere estratte dovrete seguire queste semplici e rapide regole:
- Piacizzare la pagina facebook dell'autrice: QUI
- Unirsi come follower ai blog che ospitano le tappe
- Commentare tutte le tappe
- Se siete blogger mettere il bannerino del tour nella sidebar, per aiutarci a pubblicizzare (facoltativo)

Premio:

Ci sarà un'estrazione che decreterà il vincitore del romanzo in formato cartaceo. :)