giovedì 12 febbraio 2015

Novità di Marzo per Sperling&Kupfer



LA LETTRICE DI MEZZANOTTE
di Alice Ozma


CHE COSA SUCCEDE SE IL PAPA’ E’ UN BIBLIOTECARIO E LA BAMBINA AMA LA LETTURA? QUELLA DI ALICE OZMA E’ UNA STORIA VERA, MA E’ ANCHE UN ROMANZO CHE NE CONTIENE MOLTI.

100, 1000, 3000 NOTTI DI LETTURA AD ALTA VOCE, UNA PROMESSA MANTENUTA E UN AMORE CONQUISTATO.


Pagg. 264
Euro 16,90
Uscita: 10 marzo 2015

 TRAMA
Alice Ozma è la secondogenita del bibliotecario di una scuola elementare. La sorella grande è già indipendente. La mamma ha inscatolato le sue cose e se n’è andata. Il pedagogo innamorato dei libri e la bambina spiritosa e assetata di affetto devono imparare a crescere insieme. Alice ha nove anni quando stringe con il padre il patto della lettura ad alta voce: ogni sera, per 100 giorni, leggeranno insieme prima di mezzanotte. Bastano 10 minuti e poche pagine, ma dovranno essere inflessibili, non dovranno perdere un solo appuntamento con la lettura. Anzi Alice alza subito il livello di difficoltà, chiede 1000 sere. I libri scelti formano una “serie”. La vita è precipitosa e imprevedibile, ma la si può fermare con la lettura e con la ritualità di una promessa. Alice racconta che ogni libro ha contribuito a rendere più autentico il legame tra padre e figlia. Una volta raggiunto il traguardo delle 1000 sere, è sembrato naturale continuare e non fermarsi fino alla partenza per il college. La lettrice di mezzanotte è definito dai giornali americani “una storia trionfante”, un romanzo di formazione che sa coinvolgere gli adulti. I diritti per la trasposizione cinematografica sono stati acquisiti e la storia di Alice diventerà un film.

AUTORE


ALICE OZMA, nata e cresciuta a Millville, New Jersey, si è laureata all’Università di Rowan. Vive circondata da librerie e biblioteche a Philadelphia, Pennsylvania. È appassionata di letteratura e di pedagogia. Dopo il grande successo di questo suo primo libro, è stata invitata a tenere conferenze e lezioni sul tema della lettura nell’infanzia. Alice legge a voce alta per i bambini.





REVIVAL
di Stephen King


REVIVAL È IL RACCONTO DI DUE VITE, QUELLA CHE KING HA VISSUTO E QUELLA CHE AVREBBE POTUTO VIVERE, ATTRAVERSO DUE PERSONAGGI FORMIDABILI PER POTENZA E FRAGILITÀ

UNO SPLENDIDO AFFRESCO DELL’AMERICA DEGLI ANNI SESSANTA, SCRITTO CON LA STRUGGENTE NOSTALGIA DI CHI RICONOSCE NEL PASSARE DEL TEMPO LA PERDITA DELL’INNOCENZA.

Pagg. 480
Euro 19,90
Uscita: 17 marzo 2015

TRAMA
Più di cinquant’anni fa, in una placida cittadina del New England, un’ombra si allunga sui giochi di un bambino di sei anni. Quando il piccolo Jamie alza lo sguardo, sopra di lui si staglia la figura rassicurante del nuovo reverendo. Intelligente, giovane e simpatico, Charles Jacobs conquista la fiducia dei suoi parrocchiani e l’amicizia incondizionata del bambino: per lui il pastore è un eroe, soprattutto dopo che gli ha «salvato» il fratello con una delle sue strepitose invenzioni elettriche. Ma l’idillio dura solo tre anni: la tragedia si abbatte come un fulmine su Jacobs, tutto il suo mondo è ridotto in cenere e a lui rimane solo l’urlo disperato contro il Dio che lo ha tradito. E il bando dal piccolo Eden che credeva di avere trovato. Trent’anni dopo, quando Jamie avrà attraversato l’America in compagnia dell’inseparabile chitarra che l’ha reso famoso, e dei demoni artificiali che ha incontrato lungo il cammino, l’ombra di Charles Jacobs lo avvolgerà ancora: questa volta per suggellare un patto terribile e definitivo.

AUTORE
STEPHEN KING vive e lavora nel Maine con la moglie Tabitha e la figlia Naomi. Da più di trent’anni le sue storie sono bestseller che hanno venduto 500 milioni di copie in tutto il mondo e hanno ispirato registi famosi come Stanley Kubrick, Brian De Palma, Rob Reiner, Frank Darabont. Oltre ai film tratti dai suoi romanzi, vere pietre miliari come Shining, Stand by me, Le ali della libertà, Il miglio verde – per citarne solo alcuni – sono seguitissime anche le sue serie TV, ultima in ordine di apparizione quella tratta da The Dome, trasmessa da RAI2. Recentemente King si è dedicato ai social media e in breve tempo ha conquistato centinaia di migliaia di follower su Facebook e soprattutto su Twitter.