giovedì 26 febbraio 2015

NO ALLA PIRATERIA

Cari lettori,
vorrei segnalarvi uno spinoso problema che attanaglia il mondo dell'editoria e non solo: La pirateria.
Sappiamo già quanto essa influenzi le vendite e la possibilità di noi emergenti di trovare una giusta collocazione nelle varie classifiche di store online, e di farci notare dai lettori.
Ma credo che l'esperienza che mi è capitata oggi, dimostri quanto vili possano essere le intenzioni della gente.
Come alcuni di voi sapranno, io e il mio editore abbiamo lanciato gratuitamente il sequel del mio romanzo "Rebirth - I Tredici giorni". Il racconto in questione si intitola Soulmates e lo si può scaricare su Smashwords o Google - a titolo gratuito per l'appunto - per premiare la fedeltà dei lettori.
Sapete cosa ha deciso di fare qualche simpaticone? Lo ha scaricato, certo, ma lo ha anche caricato sulla piattaforma di Amazon, stabilendo un prezzo per l'acquisto, pari a 2,99 euro. 
Insomma, io e il mio editore lavoriamo e, uno sconosciuto guadagna per noi. 
Meraviglioso!
Riflettiamo su questo  e teniamoci uniti in una lotta contro questo male che a poco a poco distruggerà l'editoria, se non facciamo nulla per arginarlo.
Quello di oggi è uno schiaffo al duro lavoro di noi autori e degli editori che ci supportano. 
Lettori, blogger, autori, siate con me in questa piccola-grande lotta che ci riguarda tutti.

Ecco l'immagine che lo dimostra:

*Tra l'altro lo hanno caricato nella sezione English Edition, credendo che non ce ne saremmo accorti. Certo.

Messaggio del mio editore che vi prego di diffondere


SOSTENIAMOCI!