martedì 2 settembre 2014

TAG: Per ogni lettera un libro

Cari lettori,
sono stata acciuffata anch'io e non posso esimermi dal partecipare.
Sono stata nominata da Alessia, la quale mi ha assegnato le lettere: W, U, G, L, F
Ho scelto tra i libri che ho letto. La scelta è stata del tutto casuale. :)
Iniziamo subito!

Lettera W: Wildwood - Nelle profondità del bosco proibito.

In certi luoghi, la realtà cambia faccia. In certi luoghi, avviene qualcosa che non può essere ignorato, che altera per sempre il modo di vedere le cose. Lo sa bene Prue McKeel, le cui avventure nella Landa Impenetrabile hanno lasciato un vuoto incolmabile nel suo cuore. Da quando è tornata, senza il suo amico Curtis, quel vuoto sembra aver inghiottito la sua attenzione e i suoi interessi, impedendole di riabituarsi alla sua vecchia vita. Né il mondo fantastico - così vicino alla sua casa eppure lontanissimo, impenetrabile sembra volersi far dimenticare; poco a poco Prue si accorge che le piante, tutte le piante, stanno cercando di parlarle, anzi le stanno urlando qualcosa che non riesce a capire. Come se stessero cercando di metterla in guardia contro un pericolo incombente. E nel frattempo la sua insegnante di scienze, improvvisamente amichevole, sembra invitarla a confidarsi, a raccontarle i suoi segreti. Forse Prue farebbe meglio a tenere la bocca chiusa, ma quando se ne accorge è troppo tardi... Età di lettura: da 8 anni.





Lettera U: Una luna magica a New York

New York, fiocchi di neve si posano leggeri sul tetto e i due comignoli fumanti si intravedono appena. Eleonor è davanti alla vecchia casa. L'ultima volta che è stata lì da bambina la luce della luna colorava d'argento le foglie dell'acero in giardino. Eppure i ricordi di quella lontana estate sono avvolti in una fitta nebbia. L'unico particolare rimasto impresso nella sua memoria è l'intenso aroma di caffè che avvolgeva le stanze. Eleonor ha dimenticato ogni altra cosa. E sa che da allora tutto è cambiato. La madre l'ha portata via da quel luogo, dalle donne della sua famiglia e dal loro dono speciale: prevedere il futuro. Un dono che è anche una pericolosa maledizione. Ma adesso è qui che Eleonor ha deciso di trovare rifugio. Ha scoperto di essere incinta e il suo solo desiderio è fuggire. Fuggire dalle sue paure. Dalla madre e dal fidanzato per proteggere il suo bambino. Un misterioso richiamo la spinge verso il suo passato. Verso il posto da cui provengono le sue radici. Eleonor sente che la nonna e le prozie possono darle il sostegno di cui ha bisogno. Perché, nonostante il passare degli anni, le anziane donne non hanno mai smesso di volerle bene. Giorno dopo giorno tra quelle mura, nel silenzio di una buia soffitta, la nebbia intorno ai ricordi di Eleonor a poco a poco si rischiara e ciò che è rimasto celato per tanto tempo aspetta solo di essere svelato...


Lettera G: Gray

Dorian osserva l'Anima Nera strisciare sulla sua pelle come un tatuaggio, avvolgersi alla spalla e raggiungere la sua schiena. E il serpente oscuro che l'ha condannato a un inferno in terra: l'immortalità. Cent'anni prima, di fronte a un ritratto che esaltava la sua bellezza, Dorian ha osato desiderare di rimanere giovane e seducente per sempre: il suo desiderio è stato esaudito, ma il prezzo da pagare è un baratro infinito di estasi e perdizione. Layla è tormentata da un demone che le toglie il respiro, la ragione e la volontà. E prigioniera di un corpo che sente disarmonico e deforme. Il suo rifugio è l'arte, e quel ritratto di ragazzo che da sempre disegna con precisione maniacale, occhi di ghiaccio e corpo perfetto, pur non avendolo mai conosciuto. In una Roma incantevole e superba, Dorian e Layla stanno per incontrarsi e i loro destini si allineano come tessere del domino in attesa di essere sfiorate.







Lettera L : La tredicesima storia

Margaret Lea è una giovane libraia antiquaria che negli anni trascorsi con il padre tra pagine immortali e volumi sepolti dall'oblio, ha coltivato una quieta passione per le biografie letterarie in cui di tanto in tanto si cimenta. La sua prevedibile esistenza viene sconvolta il giorno in cui Vida Winter, sfuggente e carismatica scrittrice alla fine dei suoi giorni, la incarica di scrivere la sua biografia ufficiale. Margaret parte alla volta dell'isolata magione dell'anziana autrice, nelle campagne dello Yorkshire, e rimane immediatamente stregata dalle vicende della singolare famiglia Angelfield e dalla sorte di un misterioso racconto che Vida Winter non ha mai voluto pubblicare... "La tredicesima storia" dipana così davanti agli occhi del lettore non solo il tempestoso trascorrere di esistenze avvolte dal segreto, ma anche la complessa, intensissima amicizia tra due donne di differenti generazioni che, dietro la magica finzione del narrare, troveranno l'una nell'altra verità su se stesse a cui mai sarebbero potute arrivare da sole.





Lettera F: Firelight. La ribelle

Discendiamo dai draghi. Siamo dei mutaforma che hanno sviluppato la capacità di apparire umani per sfuggire ai Cacciatori.Viviamo nascosti nelle foreste remote, volando solo di notte, dispiegando le ali quando nessuno può vederci.Siamo Draki. Io mi chiamo Jacinda e sono il tesoro del mio branco, l'unica capace di soffiare ancora fuoco. Ma dopo aver infranto per l'ennesima volta le regole che proteggono la vita della nostra comunità, sono stata costretta a fuggire insieme a mia madre e mia sorella. Ci siamo sepolte vive in un'anonima cittadina, dove sono costretta a mantenere l'aspetto umano con il rischio di dimenticare la mia vera natura. Finché non mi sono ritrovata nella stessa scuola del mio Cacciatore. È possibile una simile coincidenza? Oppure questo bellissimo e pericoloso ragazzo non è quello che la sua famiglia vorrebbe far credere? Età di lettura: da 14 anni.






E adesso è la volta delle blogger che nomino a mia volta. *Si sfrega le mani e ridacchia*:

- Perla Arcobaleno ( So che mi odierai per questo XD) di "Le Boss dei libri" - Lettere: Y, E, L, P, Q
- Paola di "Il rifugio di un'anima sognante" - Lettere: K, S, H, B, I
- Lettrice Segreta di "Le parole segrete dei libri" - Lettere: S, C, O, A, R