martedì 3 giugno 2014

Uscite Rizzoli di domani 4 giugno.

"Il ritorno dei bambini speciali di Miss Peregrine - Hollow city" di Ransom Riggs        

 

4 GIUGNO

Chi è Jacob Portman? Un ragazzo qualunque finito dentro un’avventura più grande di lui, o un predestinato, uno Speciale dai poteri prodigiosi, abilissimo investigatore dell’ombra e cacciatore di mostri terrificanti? Nessuno lo sa. L’unica cosa certa è che sembrano trascorsi secoli dal giorno in cui la misteriosa morte del nonno lo ha spinto a indagare sul suo passato, catapultandolo sull’isoletta di Cairnholm, al largo delle coste gallesi. È qui che si imbatte nella bizzarra e affascinante combriccola dei Bambini Speciali: creature dotate di poteri curiosi e irripetibili, membri superstiti di una stirpe meravigliosa, obbligati, per sfuggire alla persecuzione di un mondo ottusamente Normale, ad affidarsi alle inflessibili cure di Miss Peregrine, la donna-uccello in grado di manipolare il tempo. Ma ora che Miss Peregrine è ferita e non riesce a ritrovare le proprie sembianze umane, i Bambini Speciali e Jacob saranno costretti a vedersela da soli con coloro che minacciano di distruggerli usurpando la loro stranezza e dovranno abbandonare l’eterno presente in cui hanno vissuto per avventurarsi nel mondo reale.

Per settimane ai primi posti delle classifiche americane, Hollow City è l’atteso sequel di La casa per bambini speciali di Miss Peregrine, un fenomeno internazionale da un milione e mezzo di copie destinato a diventare un film prodotto dalla 20th Century Fox, scritto e diretto da Tim Burton.



Pagine 432
Euro 19,00



"Yahya Hassan" di Yahya Hassan 



4 GIUGNO

Paragonato a Eminem e a Walt Whitman, Yahya Hassan, con più di centomila copie vendute in Danimarca in pochi mesi, è ora al centro della scena letteraria e mediatica mondiale. Aggredito e minacciato di morte, vive oggi sotto scorta. E tutto per colpa dei suoi versi, rigorosamente in stampatello maiuscolo, che con la violenza di un pugno allo stomaco demoliscono ogni tabù nel descrivere la realtà di un giovane immigrato musulmano di seconda generazione tradito tanto dalla patria d’adozione quanto dalla famiglia d’origine.

Hassan racconta la sua storia: quella di un bambino la cui famiglia palestinese si trasferisce in Danimarca da un campo profughi libanese. Con un padre violento e bigotto, “TE VUOI LA PREGHIERA DEL VENERDÌ FINO AL PROSSIMO VENERDÌ / TE VUOI IL RAMADAN FINO AL PROSSIMO RAMADAN / E TRA LE PREGHIERE DEL VENERDÌ E I RAMADAN / TE GIRI CON IL COLTELLO IN TASCA”, un padre che picchia i figli e la moglie, e che quando viene lasciato si fa mandare una nuova donna direttamente dalla Tunisia. La storia di un ragazzo che passa da una comunità di recupero all’altra, che viene cresciuto a suon di calci e cinghiate, circondato da “stupidi che fanno jogging e pregano, poi rubano, bevono e vanno a letto con le ragazze danesi, in prigione si redimono leggendo il Corano e ricominciano da capo”. La storia di un giovane che diventa un delinquente perché è l’unica cosa che può diventare. Yahya Hassan è l’urlo disperato di un’intera generazione, ingannata e abbandonata da tutti. È il grido di rabbia di ogni musulmano del ghetto che non ha un futuro perché “NON AVEVAMO PROGETTI / ALLAH LI AVEVA PER NOI”.



Pagine 176
Euro 16,00





"Ancora notte" di Brizzi Deborah 



4 GIUGNO

La scomparsa di Eloisa Garavaglia, moglie del potente colonnello Lanza, viene tenuta sotto silenzio stampa ma fa partire delle indagini riservatissime. Poche tracce e nessuna ombra nella sua vita, e anche se il marito ha qualche sospetto non sono pensieri che un uomo come lui possa condividere. Meno che mai con la giovane agente Norma Gigli, che in un mondo di uomini presidia Milano sulle volanti della Polizia. In un torrido giugno si rincorrono molte storie per le strade della città, dalle periferie dove il Naviglio corre via dalle case ai bar in cui si possono sfiorare i destini, scambiando la salvezza e la rovina in una manciata di secondi. È così che si intrecciano le vite di chi vuole liberarsi da un lavoro ingrato, di chi scappa dalla sua cameretta per cercare un abbraccio, di chi è pronto a rompere l’ordine di un’esistenza agiata, di chi scaccia la solitudine tenendo aperta la porta di casa: donne che sognano un domani migliore, senza vedere che l’ombra del ragno rende la notte molto pericolosa. Ma Norma attraversa quel buio per proteggere il mondo, per sopravvivere alla violenza e al timore di non farcela. Per combattere contro l’orrore più grande, quello di riconoscersi nello sguardo del mostro confondendo il disprezzo e la pietà… Dalla penna di chi ha conosciuto la notte di Milano sulle volanti, un’indagine dell’agente Norma Gigli che ci trasporta in un velocissimo caleidoscopio di paura, un viaggio in quegli anfratti della città e del cuore umano che non avevamo mai visto così oscuri.



Pagine 468
Euro 17,00



"Per tutti gli sbagli" di Irene Cao 



4 GIUGNO

Se c’è una cosa a cui Linda non potrà mai rinunciare, sono i suoi difetti. Ci hanno provato in tanti a cambiarla, a correggere le sue piccole imperfezioni per fare di lei la donna che volevano amare. Ma a trentatré anni, una carriera brillante da designer d’interni e un importante catalogo di fidanzati e storie di una notte, Linda sa che essere volitiva, irascibile, pigra, golosa è la sua forza. E che quando vuole una cosa, deve prendersela senza chiedere il permesso. La capisce davvero solo Alessandro, 
fotoreporter e amico di sempre, uno spirito libero come lei: se dovesse farle un ritratto, lo intitolerebbe I sette vizi capitali e sarebbe uno scatto un po’ mosso, bellissimo ma comunque incapace di catturare la personalità inquieta e contraddittoria di lei. Forse è per questo che, in amore come nel sesso, Linda non ha ancora trovato ciò che vuole. Nemmeno lei sa cosa cerca, 
ma di sicuro non un tipo come Tommaso Belli. Freddo, controllato, magnetico nella sua bellezza curata nei dettagli, Tommaso è l’altro lato della medaglia perché è semplicemente perfetto. Quando però l’affascinante diplomatico le fa la proposta del secolo, arredare la sua villa nella campagna veneta, la terra in cui Linda è nata e che ama, non può rifiutare. Ma accettando sconvolgerà il suo mondo e il suo modo di vivere la passione. Scoprendo a sue spese che quando si accende, ormai è tardi per resisterle. Dopo il successo internazionale della sua trilogia, Irene Cao torna con una nuova avventura erotica, per ricordarci che nessuno può scegliere chi desiderare.



Pagine 320
Euro 6,90



"Victus" di Albert Sanchez Pinol



4 GIUGNO

Nell’Europa di inizio ’700, il giovane Martí Zuviría è l’allievo prediletto del marchese di Vauban, dal quale apprende “l’arte sacra di costruire fortificazioni e quella sacrilega di distruggerle”. Sul letto di morte il suo mentore gli pone una domanda che lo tormenterà tutta la vita: qual è l’arma che in ogni circostanza consente di contrastare la superiorità militare dell’avversario? Senza mai smettere di cercare la risposta al quesito del maestro – convinto che lì si nasconda la chiave per diventare non solo un vero ingegnere della guerra, ma anche l’ingegnere della propria esistenza – Martí si ritrova a lavorare per i francesi e per gli austriaci. Sfrutta l’opportunismo e la codardia di amici e nemici e infine, allo scoppiare della guerra di successione spagnola, torna nella sua Barcellona, dove applica tutta la sua sapienza alla difesa della città. Seguendo il filo dei ricordi dell’ormai novantenne Martí ripercorriamo assieme a lui la sua vita, quella di un antieroe pusillanime e ironico che passando da una peripezia all’altra ci racconta in presa diretta vizi e virtù dei protagonisti dell’assedio: un’accozzaglia di soldati, donne, generali, briganti, prostitute, nobili e popolani che, divisi tra gesti eroici e meschinità umane, restano uniti per proteggere Barcellona. Con Victus, Sánchez Piñol è riuscito nella difficile impresa di far convivere il romanzo epico picaresco con quello storico, unendo l’ironia e il sarcasmo al rigore e alla ricchezza di informazioni. È un libro intenso, che oltrepassa il genere e racconta la Storia dal punto di vista di quelli che la Storia la fanno.



Pagine 608
Euro 20,00



"Colpa delle stelle" di John Green 



4 GIUGNO - NUOVA EDIZIONE
DA QUESTO ROMANZO IL FILM PRODOTTO DA TWENTIETH CENTURY FOX A SETTEMBRE AL CINEMA

Hazel ha sedici anni, ma ha già alle spalle un vero miracolo: grazie a un farmaco sperimentale, la malattia che anni prima le hanno diagnosticato è ora in regressione. Ha però anche imparato che i miracoli si pagano: mentre lei rimbalzava tra corse in ospedale e lunghe degenze, il mondo correva veloce, lasciandola indietro, sola e fuori sincrono rispetto alle sue coetanee, con una vita in frantumi in cui i pezzi non si incastrano più. Un giorno il destino le fa incontrare Augustus, affascinante compagno di sventure che la travolge con la sua fame di vita, di passioni, di risate, e le dimostra che il mondo non si è fermato, insieme possono riacciuffarlo. Ma come un peccato originale, come una colpa scritta nelle stelle avverse sotto cui Hazel e Augustus sono nati, il tempo che hanno a disposizione è un miracolo, e in quanto tale andrà pagato.



Pagine 360
Euro 16,00