martedì 10 giugno 2014

Anteprima: William Killed the Radio Star - Pietro Gandolfi




Titolo: William Killed the Radio Star

Autore: Pietro Gandolfi

Collana: Morte a 666 Giri

Pagine: 204

Genere: horror

Prezzo: ebook 2,49 cartaceo 9,90




TRAMA

Little Wood è un piccolo angolo di paradiso immerso nelle foreste del nord, un posto dove chiunque può trovare pace e serenità. Ma non Jazz. Per lui, DJ di colore trapiantato dalla Lousiana, una normale notte di diretta si trasformerà in un incubo. Perché qualcuno lo odia nel profondo, perché qualcuno deciderà di chiudere i conti in sospeso con lui. 
Trovandosi di fronte a una minaccia che non dovrebbe esistere, Jazz sarà costretto a combattere per sé e per le persone che ama, pronto a sacrificare tutto, persino la vita. Ma chi è la presenza che si aggira nella stazione radio come uno spirito inquieto? E perché il nome di William Heart, cantante e piccola leggenda locale, continua a tormentarlo come il ritornello di un'odiosa canzone? 
Quando Jazz lo scoprirà si pentirà di aver abbandonato la sua casa per rifugiarsi nella fredda ostilità di Little Wood.



"Non credo di esagerare nel definire la storia narrata in questo av­vincente romanzo un piccolo capolavoro horror, all’insegna della claustrofobia e dell’indagine psicologica." (Luigi Milani)



AUTORE

Pietro Gandolfi nasce e vive a Piacenza e fin da bambino nutre una grande passione per tutto ciò che è horror. Cresciuto coi fumetti, ro­manzi e film degli anni ’80 decide di tentare la sua strada nel mondo della letteratura: nel 2013 pubblica l’antologia personale Dead of Night e il primo romanzo La Ragazza di Greenville, comparendo nel frattempo anche su diverse antologie. 
Per lui l’horror è crudele e senza compromessi, ma in fondo lo tro­va anche molto divertente.
Con lo pseudonimo di Lord è il leader della Epic Metal Band Bringer of War.