giovedì 5 giugno 2014

Alcune uscite di domani, 6 giugno





"Il nostro amore è per sempre" di James Patterson & Emily Raymond 






5 GIUGNO

JAMES PATTERSON - 3,5 milioni di libri venduti in Italia - colpisce al cuore con il suo nuovo romanzo: il libro perfetto per chi ha amato Uno splendido disastro


Pensavamo di fuggire dal mondo


Speravamo di sottrarci alla morsa del tempo


E per un po’ ci siamo riusciti

Axi Moore è una «brava ragazza»: studia, è riservata e non dice a nessuno che il suo desiderio più grande è scappare da tutto. L’unica persona con cui si confida è Robinson, il suo migliore amico, di cui, anche se non lo ammetterebbe per nulla al mondo, è anche pazzamente innamorata. Senza di lui non avrebbe senso fare quel che sta per fare: partire per un viaggio on the road. Di nascosto dal padre, abbandonando la scuola a poche settimane dagli esami. Solo Robinson può capire veramente il senso di questa esperienza. E con Robinson il viaggio si trasforma in una grande avventura, al suono delle musiche che amano, alla luce delle strade che percorrono, al ritmo dei loro cuori che battono. Un’avventura che sfugge a ogni regola e anche al loro controllo. Un’avventura indimenticabile… Intenso, romantico, emozionante, Il nostro amore è per sempre parla al nostro cuore. Tutti conosciamo la forza dirompente del primo amore.






Un estratto: QUI.


Traduzione: Oliva Crosio

Pagine 264
Euro 14,90





"Ritrovarsi a Manhattan" di Radziwill Carol 






5 GIUGNO


La vita è un dolce inganno.
Ma c’è sempre una seconda occasione.
Perché la felicità arriva all’improvviso.


«Ritrovarsi a Manhattan è l’incantevole esordio di Carole Radziwill. Una storia intensa ed esilarante di amore e speranza.»
«Publishers Weekly»


«La frizzante storia di una giovane vedova di Manhattan che cerca l’amore in tutti i posto sbagliati. Carole Radziwill ha talento da vendere.»
«Kirkus Reviews»


«Spiritoso e affascinante, il primo romanzo di Carole Radziwill è una delizia. Il personaggio di Claire è irresistibile, una moderna Holly Golightly di Colazione da Tiffany.»
Candace Bushnell, autrice di Sex and the City 


Claire è consapevole che il destino a volte percorre strade inaspettate. Eppure non avrebbe mai immaginato di ricevere un’eredità così bizzarra: completare l’ultimo libro su cui stava lavorando suo marito, uno dei più famosi sessuologi americani. E ora Claire non sa da che parte cominciare. Perché è abituata a scrivere brevi articoli, ma un romanzo è un’altra cosa. Perché ritrovarsi vedova a trent’anni a New York è un’impresa tutt’altro che semplice. Ci sono regole non scritte a cui non si può sfuggire. Tutti intorno a lei sembrano non aspettare altro che darle consigli su come comportarsi, su cosa fare o non fare, chi frequentare e chi evitare. Il galateo dell’alta società di Manhattan prevede fasi ben precise per chi ha perso il marito: osservare il lutto per il tempo giusto, ma non negarsi alla vita sociale; rimanere fedeli al ricordo dell’amore passato, ma conoscere nuovi uomini. Bisogna far fronte alla solitudine, assecondare gli amici, ascoltare i consigli di un terapista, anzi, meglio due, consultare una botanista, innamorarsi di un moderno cantastorie, se necessario... E poi c’è sempre quel libro da terminare, e anche qui una regola infallibile non c’è. Tra sorprese, colpi di scena, storie strampalate e tradimenti, Claire si accorge che, forse, quella che stringe tra le mani è la sua seconda occasione. Di iniziare di nuovo, di essere felice. Perché a volte bisogna solo spiccare il volo, senza voltarsi indietro.
Ritrovarsi a Manhattan è un romanzo d’esordio che ha cominciato a far parlare di sé ancor prima della pubblicazione. Conteso dagli editori di tutto il mondo, è stato trascinato in vetta alle classifiche dal travolgente passaparola dei lettori. Carole Radziwill ci affida un romanzo pieno di vita e di speranza, una storia di perdita e di amore, di amicizia e di conquiste imprevedibili. Perché non tutto il male viene per nuocere. E spesso è proprio la strada più inaspettata quella che ci conduce alla felicità. 


IL CASO EDITORIALE


Settembre 2012 Carole Radziwill è una giornalista televisiva americana premiata con tre Emmy. Prima ancora, è una donna con una storia straordinaria da raccontare. E con uno straordinario talento per raccontare storie. Ritrovarsi a Manhattan è il suo romanzo d’esordio.
Pochi giorni dopo Bastano poche pagine perché un’importante agenzia americana capisca l’enorme potenziale del manoscritto che stringe tra le mani. La marcia trionfale di Carole Radziwill verso l’olimpo dell’editoria è appena cominciata.
Ottobre La Fiera di Francoforte è alle porte e già non si parla d’alto che di Ritrovarsi a Manhattan. L’attesa, in tutt’Europa, è spasmodica.
Fiera di Francoforte Garzanti si muove velocemente e riesce ad acquisire i diritti di pubblicazione. Seguono Inghilterra, Germania, Francia e via via gli editori di tutt’Europa. 
Gennaio-febbraio 2013 Ancora prima della pubblicazione la stampa dedica a Carole Radziwill e al suo romanzo copertine e pagine intere: «The New York Times», «Publishers Weekly», «Kirkus Reviews» ne parlano come di uno straordinario talento.
Primavera Anche le star di Hollywood che hanno letto in anteprima il romanzo non fanno che parlare di Carole Radziwill: Susan Sarandon e Woody Allen si scambiano tweet entusiastici su Ritrovarsi a Manhattan.
Autunno Gli editori di tutto il mondo si coordinano per il lancio internazionale. 
Febbraio 2014 Il romanzo esce negli Stati Uniti ed è subito in classifica. I lettori lo definiscono un libro imperdibile e invadono con i loro commenti i social network dedicati alla lettura come Goodreads.
Maggio 2014 L’attesa è finita. Finalmente Ritrovarsi a Manhattan arriva nelle librerie italiane.


Pagine 294
Euro 16,40







"L'età delle promesse" di Slouka Mark 






5 GIUGNO

Quattro amici in cerca della libertà 

Jon, Ray, Frank e Karen, come dire avere diciassette anni a Brewster, cittadina operaia nello Stato di New York, nell’America di fine anni Sessanta. Un’amicizia vera, spontanea, a tratti disperata, unisce i quattro compagni di liceo, che sognano di riscattarsi dalle miserie delle proprie vite, da famiglie troppo poco disposte ad amarli. A un’età in cui tutto sembra possibile, anche nell’orizzonte limitato di Brewster, i protagonisti cercano una via di salvezza: Ray nell’amore per il fratellino e per Karen, e nella fuga dal padre alcolizzato e violento; Frank nella religione e in una promettente carriera atletica; Jon nella corsa, in cui sfoga la rabbia per una madre che lo considera morto da anni. Per tutti, il grande sogno è la libertà, lo stesso che arroventa la loro epoca, e che nel caso dei quattro ragazzi esigerà un prezzo altissimo.
Narrato con un linguaggio semplice, laconico ma ad alta tensione emotiva, il nuovo romanzo di Mark Slouka mette in scena un conflitto interiore degno di una tragedia greca. Pur nella drammaticità dei fatti raccontati, l’autore infonde in queste pagine una luce dolce, la luce del miracolo: quello dell’amicizia in un momento della vita che è ancora l’età delle promesse. Una luce che nessuna tragedia, nessuna delusione, nessuna caduta può spegnere, e che rende questo romanzo così intenso, così appassionato, così necessario.

"Straordinario... In questo romanzo si respira un eterno desiderio."
The Boston Globe

"Leggendo L’età delle promesse si ha la sensazione di entrare in una canzone di Bruce Springsteen. Un misto di grazia e vigore. Slouka ha scritto un romanzo magnifico che ha ridestato il mio stanco cuore."
Colum McCann

L’oscuro fiume sotterraneo che ne attraversa la prosa lo trasforma in un romanzo ipnotico, che con maestria, originalità e coraggio, trascina il lettore nell’America di provincia alla fine degli anni Sessanta."
Jennifer Egan

"Un capolavoro... il vero successo di Slouka è aver individuato l’ambra del dolore, il modo in cui l’amore e il tempo cristallizzano i ricordi in qualcosa di tanto splendido quanto devastante."
Washington Post


Pagine 324
Euro 18,00





"L'amore nel vento" di Katja Kettu 






5 GIUGNO


La passione proibita di una donna 

Finlandia, 1944, il periodo che comincia a essere definito in Lapponia ‘Estate del terrore’: le truppe tedesche vengono spostate verso sud in seguito a una potente offensiva dei sovietici. La popolazione civile rimane priva di ogni difesa, in balia della furia degli uni e degli altri. Nel suo paese, rimasto sguarnito, ‘Lei’ è una levatrice, fa nascere i bambini, il suo mondo è fatto di sangue e vita, di erbe medicinali e acido fenico, di spasmi e grida di neonati. È una donna forte e fiera, selvaggia, appassionata, indomabile. Fino a che non arriva un tenente tedesco delle SS dagli stivali lucidissimi, che cambia la sua vita e la porta lontano dal suo villaggio in luoghi disperati, nei campi di prigionia dove il destino delle donne è peggiore di quello dei nemici, e dove vita e morte vengono distribuite casualmente da un fato cieco, feroce e assurdo, come gli uomini, abbrutiti dalla paura e dalla violenza, che reggono gli ultimi avamposti nazisti.
Un romanzo ambientato in una Finlandia inedita ma tristemente reale, martoriata dalla guerra e striata di sangue in cui si stagliano, come intagliati ferocemente nei ghiacci artici, protagonisti indimenticabili, sferzati e induriti dalla vita e dal vento gelido che ulula e che divora, ma forse, proprio per questo, di un’umanità lancinante.

"Una storia tormentata e commovente, un libro magnetico che non si fa chiudere."
Alfio Caruso 
"Un grande romanzo storico dalla scrittura potente, cruda e al tempo stesso tenera e appassionata. La magia di un sentimento irriducibile nonostante le avversità."
Helga Schneider


Pagine 378
Euro 15,90





"Ossidea - La guerra dei giganti" di Tim Bruno 






5 GIUGNO


Questo è il giorno. Questa è la battaglia. Non ci sarà rivincita. 


Sbalzato fuori dal suo letto e dal suo mondo, il giovane David Dream si ritrova in un regno sconosciuto con una missione disperata da portare a termine: raggiungere la Città del Cielo e salvare il regno degli elfi dal sanguinario esercitò di Kahòs. Il lungo viaggio ha inizio e David, dopo aver attraversato la selvaggia Terra di Arcon, abitata da popoli misteriosi, giunge finalmente a Etheria e scopre che le armate del Signore Oscuro minacciano il meraviglioso regno di Ossidea. Il ragazzo vola sul dorso del cigno Galanthòr alla volta di Gorbila, la città sul mare, per convincere re Nagòr a traghettare i soldati di Roc'Oore fino alle sponde occidentali; ma un'antica inimicizia tra giganti e gurblù rende incerto l'esito della missione. Riuscirà david Dream a condurre l'esercito degli uri alla Grande Radura e a spezzare l'assedio di Kahòs prima che Etheria cada?


Pagine 288
Euro 7,90


Serie: 

1- Ossidea - La città del cielo
2- Ossidea - La guerra dei giganti